RanestRane Week End 2018 – Cervia

 

Annunci

RanestRane: The Cinematic Shows 2017

Risultati immagini per ranestrane

Roma 1 Aprile 2017

(CrossRoads Live Club)

The Cinematic shows 2017

Born in 1998, the Italian rock band RanestRane (that means “StrangeFrogs”) stands out in the Italian rock prog scene thanks to its live performances, named as “CineConcerto”.
In 2007, RanestRane released their debut album, Nosferatu, inspired by the cult movie Nosferatu the Vampyre by W. Herzog, receiving rave reviews from the critics.
In 2011, the band brought out its second album, based on The Shining by Stanley Kubrick, characterized by psychedelic atmospherics while alterning vocal and instrumental parts, as typical of RanestRane’s work.
In November 2013, A Space Odyssey – part one – Monolith was released. The album features guest appearances from Steve Rothery and Steve Hogarth, guitarist and frontman of Marillion respectively. The occasion arose in 2012, during the annual The Web Italy Convention (the meeting of the Italian fans of Marillion), when RanestRane performed a preview of the album and played some songs from the Marillion repertoire together with Steve Rothery. Monolith is the first part of a trilogy, inspired by the Stanley Kubrick’s masterpiece 2001: A Space Odyssey.In the same year RanestRane played at the Italian Prog Rock Festival in Japan together with the guitarist Enzo Vita, accompanied by a full orchestra. It was the first live performance of the seminal symphonic rock album Contaminazione (originally released in 1973 by Il Rovescio della Medaglia – RDM) in its entirety. The recording of the concert has been released in 2014 as Live in Tokyo.

In 2014, RanestRane was the support band on the Steve Rothery Band’s European Tour.  On February 5th, 2015 Monolith in Rome – A Space Odyssey Live has been released on DVD and CD, filmed and recorded in Rome at Crossroads Live Club, featuring Steve Rothery.

In March 2015 RanestRane performed on the prestigious stage of the Marillion Weekend in the Netherlands, playing to an audience of 3,000 people.

In September 2015 the band played with Steve Hogarth in Rome, performing acoustic arrangements of Marillion’s classics as well as of Hogarth’s repertoire of songs. The event formed part of the H natural 2015 Christmas Tour. On December 12th, 2016, the movie of the concert has been released on DVD as Friends, Romans: H Natural with RanestRane.

 A Space Odyssey – part two – H.A.L. has been released on November 16th, 2015. RanestRane toured in support of the album starting on November 27th, playing in Italy, Germany, Denmark and the Netherlands.

 The third part of A Space Odyssey’s trilogy will be entitled Starchild and it’s currently a work in progress.

RanestRane will be on tour with “a best of” and a preview of the new forthcoming album A Space Odyssey – part three – Starchild from March 2017. Have a look to the Tour Dates of the Cinematic Shows!

Il Cimitero Acattolico di Roma

Apro così questo mio album dedicato al Cimitero Acattolico di Roma…con un meraviglioso gatto in cerca di coccole che vagava all’interno del Cimitero…..

dsc_2779-0

Storia del Cimitero Acattolico
Secondo le normative ecclesiastiche della Chiesa Cattolica, ai Protestanti è sempre stata preclusa la sepoltura in chiese cattoliche o in terre consacrate. Tuttavia, nelle località portuali, abbastanza presto si cominciarono a destinare spazi di sepoltura per persone di fede non cattolica, vedi Livorno (dal 1598) e Venezia (dal 1684). Troviamo cimiteri non cattolici anche a Firenze e a Bagni di Lucca.

DSC_2740.jpg
Il Cimitero Acattolico di Roma risale almeno al 1716, stando a documentazione che riporta il permesso  concesso da Papa Clemente XI,  per membri della Corte Stuart in esilio dall’Inghilterra, ad essere sepolti di fronte alla Piramide  Il permesso fu esteso ad altre persone non cattoliche, molte di loro giovani nel compimento del Grand Tour. Oggi come allora, il terreno è a ridosso di due antichi monumenti: la Piramide di Caio Cestio, risalente circa al 12 a.C., e le Mura Aureliane, che fanno da cornice di sfondo al Cimitero.

DSC_2721.jpg

William Wetmore Story (1819-1895), il più importante scultore americano a Roma per quarant’anni. Produsse L’Angelo del dolore, la scultura più bella e più famosa del cimitero, in onore di sua moglie (Story fu seppellito nella stessa tomba dopo la sua morte). La sua vita ispirò Henry James, che scrisse una sua biografia dal titolo William Wetmore Story e i suoi amici (1903).dsc_2746-nef

DSC_2716.jpg

La tomba più antica e di cui si sono trovate tracce è quella di George Langton, laureatosi ad Oxford.  I suoi resti furono trovati durante degli scavi effettuati nel 1929, coperti da una placca a forma di scudo in piombo recante una iscrizione. Il primo nord americano fu sepolto nel 1803 (la diciottenne Ruth McEvers) e nello stesso anno, il Barone Friedrich Wilhelm von Humboldt, ministro della Prussia e residente a Roma, vi seppellì suo figlio Wilhelm di nove anni. Tra il 1738 e il 1822 trovarono sepoltura più di sessanta persone.

 Nel 1821 il Papa proibì di effettuare ulteriori sepolture di fronte alla Piramide concedendo però un lotto di terra adiacente intorno al quale fu costruito un muro perimetrale (il “Nuovo Cimitero”). Nel 1824 la Santa Sede permise lo scavo di un fossato di protezione intorno al Cimitero Vecchio.

dsc_2748-nef

http://www.cemeteryrome.it/visit/visite.html

Natural

La luce naturale…la luce tanto amata e ricercata…dai maggiori fotografi e registi , una delle mie preferite, l’ora dorata, l’ora d’oro, magic hour o golden hour…al di la di come si preferisce chiamarla sicuramente questo momento della giornata è molto amato da chi cerca una luce particolarmente morbida, con ombre allungate, colori caldi, contrasti intensi…un piccolo lasso di tempo dove giocare con una luce magica ….tutte queste condizioni si verificano quando il sole sta per tramontare oppure al mattino presto quando sta per sorgere. Io l’ho catturata dall’interno, lasciandola entrare da una piccola finestra.

Catia De Cicco